giardinaggio

Bouteloua curtipendula
Queste piante amano un terreno fresco ed umido; forniamo una buona quantità d'acqua frequentemente, mantenendo il terreno umido. Ricordiamo di intensificare le annaffiature durante i mesi caldi e siccitosi, e di diradarle durante l'inverno. Prediligono esposizioni molto luminose, ma non amano il contatto con i raggi diretti del sole.
Helianthemum alpestre - Eliantemo bianco
Le irrigazioni devono essere abbondanti e molto regolari, soprattutto durante l'estate; evitiamo di lasciare asciugare il terreno completamente. Con l'arrivo dell'autunno diradiamo le annaffiature e sospendiamole in inverno. Consigliamo una posizione luminosa, ma con raggi solari filtrati; infatti queste piante temono il contatto con la luce solare diretta.
Iris tectorum
Le irrigazioni devono essere abbondanti e molto regolari, soprattutto durante l'estate; evitiamo di lasciare asciugare il terreno completamente. Con l'arrivo dell'autunno diradiamo le annaffiature e sospendiamole in inverno. Consigliamo una posizione luminosa, ma con raggi solari filtrati; infatti queste piante temono il contatto con la luce solare diretta.
Salix lindleyana - Salice
Queste piante amano un terreno fresco ed umido; forniamo una buona quantità d'acqua frequentemente, mantenendo il terreno umido. Ricordiamo di intensificare le annaffiature durante i mesi caldi e siccitosi, e di diradarle durante l'inverno. Prediligono esposizioni molto luminose, ma non amano il contatto con i raggi diretti del sole.
Miltonia Hybride
La Miltonia Hybride prediligono terreni freschi ma non troppo bagnati, quindi annaffiamo solo quando il terreno è asciutto da alcuni giorni; intensifichiamo le annaffiature durante l'estate ed evitiamo di fornire acqua in inverno o comunque nei periodi più freddi dell'anno. Si consiglia di porre queste piante in luogo ben luminoso, esposto alla luce solare diretta.
Allium flavum - Aglio
Le irrigazioni devono essere abbondanti e molto regolari, soprattutto durante l'estate; evitiamo di lasciare asciugare il terreno completamente. Con l'arrivo dell'autunno diradiamo le annaffiature e sospendiamole in inverno. Consigliamo una posizione luminosa, ma con raggi solari filtrati; infatti queste piante temono il contatto con la luce solare diretta.
Salix x sepulcralis Tristis - Salice
Il Salix x sepulcralis Tristis prediligono terreni freschi ma non troppo bagnati, quindi annaffiamo solo quando il terreno è asciutto da alcuni giorni; intensifichiamo le annaffiature durante l'estate ed evitiamo di fornire acqua in inverno o comunque nei periodi più freddi dell'anno. £ Salix x sepulcralis Tristis Amano posizioni ben luminose, ma temono il contatto diretto con i raggi solari.
Omphalodes verna - Occhi della Madonna
L' Omphalodes verna prediligono terreni freschi ma non troppo bagnati, quindi annaffiamo solo quando il terreno è asciutto da alcuni giorni; intensifichiamo le annaffiature durante l'estate ed evitiamo di fornire acqua in inverno o comunque nei periodi più freddi dell'anno. Consigliamo di coltivare questa pianta in luogo ombreggiato per tutto l'arco dell'anno.